La conquista della felicità

La conquista della felicità

domenica 8 dicembre
ore 17.00
Hangar Teatri
Testo di Bertrand Russell
drammaturgia e regia di Maura Pettorruso con Stefano Pietro Detassis
costumi e scene di Maria Paola Di Francesco organizzazione Daniele Filosi
disegno luci Alice Colla
una produzione Trento Spettacoli

Bertrand Russell, filosofo, matematico, attivista, pacifista, giunge agli ultimi istanti della sua vita. 98 anni pieni di lotte, di fallimenti, di amori, coronati dal Premio Nobel per Letteratura. Bertrand, abito elegante, sguardo stupito, fragile e potente, sale su una zolla di terra e inizia il suo ultimo viaggio alla ricerca del mistero della vita. La zattera si muove nell’universo infinito e Russell rivive la sua esistenza, in un dialogo immaginario e profondo con Cassiopea, la costellazione della dea africana. Seduto su un sasso bianco e luminoso, Russell ci racconta la sua vita, rivivendola passo a passo: gli amori, le sue donne e le sue lotte, in equilibrio tra estasi e sconfitte. Bertrand intravede ancora la speranza di creare un germe di vita, un fiore, simbolo di rinascita e di bellezza. Russell dismette i vestiti di filosofo e si trasforma in un umile contadino: lo fa per Kate, sua figlia, e, attraverso di lei, per le generazioni future. Il viaggio finisce, il suo tempo finisce, ma rimane una collinetta di terra e un fiore: è la sua tomba a cui diamo l’ultimo saluto. E in quel fiore c’è la sua speranza. Il nostro Russell è un funambolo del pensiero, un prestigiatore immerso in un piccolo luogo dove ciò che è impossibile può accadere: basta volerlo, basta pensarlo.


Ingresso: 12€ intero, 8€ ridotto soci TDS, under18, studenti universitari e over 65.


La biglietteria apre un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Apertura al pubblico del teatro mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo.


La Stagione della Fenice è organizzata dal Teatro degli Sterpi con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia

Leave a Reply

Your email address will not be published.